Autismo. Niente di stonato universo con pianeti da scoprire ho nel mio diverso cervello di ragazzo che lotta per crescere migliore.

Cit. Andrea Antonello.

Il progetto

Prioritario

I disturbi del neurosviluppo sono numerosi, con una grande variabilità di caratteristiche potenzialmente invalidanti per i soggetti affetti. La diagnosi precoce è però resa complessa dalle caratteristiche dei soggetti interessati, tipicamente in età infantile prescolare, come per l'autismo e la dislessia. In merito all'autismo, l'American Academy of Pediatrics insiste fortemente sulla necessità dello screening diagnostico almeno 2 volte entro il 2° anno di vita. Tali indicazioni sottintendono la necessità di identificare marcatori precoci e affidabili, così da migliorare lo screening.

Prioritario

L'intervento precoce può consentire di ridurre i lunghi periodi in cui lo sviluppo della vita mentale è fortemente compromesso dalla presenza dei difetti comunicativi e sociali tipici dell’autismo, e di attenuarne la gravità, la cui piena espressione si ha nei primi 3 anni di vita. Uno screening efficiente è quindi cruciale, nell'ipotesi che renda possibile un'individuazione e un trattamento precoci, tali da mitigare o addirittura evitare la stessa diagnosi.

Prioritario

Il progetto propone di sviluppare e sperimentare un'innovativa piattaforma HW/SW per la definizione di protocolli di diagnosi ultra-precoce, analisi e terapia dei disturbi del neurosviluppo. A questo scopo, le competenze universitarie sui sistemi distribuiti saranno coniugate con quelle specifiche dello studio dei disturbi del neurosviluppo, possedute dall'IFC-CNR. Le imprese coinvolte contribuiranno grazie alle competenze nell'ambito della somministrazione automatica di test in remoto. L'obiettivo principale è quello di sviluppare un sistema evoluto, in grado di rilevare grandi volumi di dati generati dall'utilizzo di test diagnostici, e di analizzarli attraverso un sistema di elaborazione distribuito e tecniche di data-mining. Tale sistema consentirebbe di innescare protocolli diagnostici e terapeutici, nonché di costituire un presidio sanitario permanente per la diagnosi precoce, con ricadute estremamente positive sul territorio.

Timeline

Lo sviluppo del progetto "Prioritario"

Immagine
3 Febbraio 2014 Avvio del progetto Prioritario.

Primo classificato nel bando STARTUP D.D. 436 13 Marzo 2013 PAC - Piano Azione e Coesione - L1 Big Data.

Immagine
6 Febbraio 2014 Incontro a Roma presso la sede MIUR.

Presenti tutti i rappresentanti dei progetti beneficiari del bando con il Dirigente Responsabile della misura.

Immagine
31 Ottobre 2014 Milestone 1

Verifica delle attività iniziali del progetto, che determineranno il successivo sviluppo.

Immagine
30 Aprile 2015 Milestone 2

Validazione i prototipi HW/SW implementati che costituiranno la base per la sperimentazione.

Immagine
31 Ottobre 2015 Milestone 3

Saranno analizzati i risultati della sperimentazione preliminare e dato l'avvio della sperimentazione.

Immagine
31 Gennaio 2016 Round-up del progetto

Saranno analizzati i risultati finali della ricerca, dello sviluppo e della sperimentazione.

Vmconsulting
Università di Messina
Ifc Cnr

I partner del progetto

Recapiti
Via Parma 36/A Città Giardino (Melilli)
Siracusa. Italia
Lun - Ven: 08:30 / 19:00
+39 0931 711931 info@medilink.it
Mandaci una e-mail Contattaci
Errore invio dati. Tutti i campi sono obbligatori.
Messaggio inviato correttamente.
Ho preso visione dell'informativa sulla privacy.
Invia messaggio

Informativa privacy
ai sensi del D.lgs. n. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali), il trattamento delle informazioni che La riguardano sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n. 196/2003 della legge predetta, dunque, Le forniamo le seguenti informazioni:
  • I dati da Lei spontaneamente forniti verranno trattati, nei limiti della normativa sulla privacy.
  • Il trattamento sarà effettuato attraverso modalità cartacee e/o informatizzate.
  • Per avere ulteriori informazioni in ordine ai suoi diritti sulla privacy La invitiamo a visitare il sito web dell'Autorità Garante per la protezione dei dati personali all'indirizzo www.garanteprivacy.it
Chiudi
Informativa cookies
Progetto Prioritario - Tutti i diritti riservati. Copyright 2014